Ritiri della Nazionale A e della Nazionale Under 21 annullati

  • 13.03.2020

Dopo l’annullamento del torneo quadrangolare in Qatar, la Nazionale A svizzera non organizzerà un raduno alternativo tra il 23 e il 31 marzo 2020. Dopo un'attenta riflessione e consultazione con le autorità e i club, la squadra nazionale tiene quindi conto degli attuali sviluppi legati al coronavirus.

Anche il ritiro dell’Under 21 previsto tra il 22 e il 31 marzo con le partite di qualificazione per l’Europeo di categoria contro l’Azerbaijan (26 marzo a Sion) e contro la Francia (il 30 marzo fuori casa a Caen) non si terrà.

I giocatori, come anche gli allenatori, lo staff e tutti i parenti, non devono essere esposti al rischio di contagio a causa di un ritiro al quale partecipano giocatori provenienti da club di diversi paesi.

Il commento del direttore delle nazionali Pierluigi Tami:
“La salute dei giocatori e delle loro famiglie viene al primo posto. Allo stesso tempo, vogliamo dare un contributo alla società e alla salute di le tutte persone nel nostro paese.”

Il commento del selezionatore Vladimir Petkovic:
“Sono consapevole che sarà una lunga pausa per tutta la squadra. Al momento però, il nostro obiettivo è quello di contribuire a migliorare la situazione in Svizzera e nel mondo. È anche un segnale da parte nostra che le squadre di tutti gli sport possono aiutare a combattere l'ulteriore diffusione del coronavirus.”

 

(ASF)

indietro