Regole a bordo campo

 

REGOLA DEL FAIR PLAY

« Care spettatrici e cari spettatori

Quando giochiamo a calcio capita di fare dei falli. Non ci piace che ogni volta urliate contro chi sta in campo o che addirittura qualche volta litighiate e vi azzuffiate…

Così il calcio non è divertente ! Ci passa la voglia di giocare !

Dopo un fallo ci scusiamo con chi lo ha subito e poi vogliamo continuare la partita. Lasciateci giocare in completa autonomia. Solo così possiamo imparare a decidere da soli. »

I vostri figli

 

REGOLA DEGLI SPETTATORI

« Cari spettatori,

il nostro portiere era concentratissimo, quando è stato distratto da voi e non è riuscito a parare il rigore.

Così il calcio non è divertente! Ci passa la voglia di giocare!

Per favore non dateci indicazioni, neanche se avete le migliori intenzioni. Questo non ci aiuta, al contrario ci distrae. »

I vostri figli

 

REGOLA DEL GIOCATORE

« Cari spettatori,

quando ci sono le sostituzioni sentiamo dei commenti cattivi che provengono da bordo campo. Durante i cambi ci sentiamo rivolgere commenti cattivi che provengono da bordo campo.

Così il calcio non è divertente! Ci passa la voglia di giocare!

Per favore non arrabbiatevi, se veniamo sostituiti. È giusto così, perché in tal modo tutti possiamo giocare lo stesso numero di minuti.”

I vostri figli

 

REGOLA DELL'ALLENATORE

« Cari allenatori,

in partita non riusciamo a mettere in pratica tutto quello in cui ci siamo esercitati. E qualche volta vorremmo provare anche qualcosa di nuovo. Pertanto se voi ci rimproverate continuamente ci rendete insicuri.

Così il calcio non è divertente! Ci passa la voglia di giocare!

Per favore spiegateci durante la pausa o dopo la partita con calma come possiamo migliorare il nostro gioco. »

I vostri raggazzi

indietro